La Costiera

 

Pimonte, Agerola, Minori e Furore, ovvero il volto slow della Costiera Amalfitana, da scoprire possibilmente a piedi, evitando l’affollamento delle ben più note località in riva al mare.
Agerola è un belvedere panoramico al centro di una conca verde che guarda sulla costa di Amalfi. Dalla frazione di Bomerano parte il  Sentiero degli Dei che la collega a Nocelle, frazione di Positano abbarbicata alle pendici del Monte Pertuso. Il nome è legato alla spettacolarità dell’itinerario che, in leggere e comoda discesa, regala panorami mozzafiato  della Costiera Amalfitana e di Capri. Il sentiero, percorribile da tutti essendo privo di difficoltà, tocca la  Grotta del Biscotto, il passo Colle Serra, alcune altre cavità naturali e  il caratteristico Vallone Grarelle . In circa tre ore di passeggiata si raggiunge l’abitato di Nocelle, situato a 440 metri sul livello del mare: una poco conosciuta e caratteristica frazione di Positano, fino a pochi anni fa isolata e raggiungibile solo attraverso un’impervia scalinata. 1500 scalini che collegano il borgo alla Statale Amalfitana e alle spiagge.